Elezioni politiche suppletive 2020
24 Gennaio 2020
13:48

Elezioni suppletive Roma, Movimento 5 stelle candida Rossella Rendina: nessun voto su Rousseau

La giovane attivista del litorale romano è stata l’unica con i requisiti necessari ad avanzare la sua candidatura per le elezioni suppletive che si terranno nel collegio Roma Centro il prossimo 1 marzo. Non ci sarà quindi nessuna consultazione degli iscritti sulla piattaforma Rousseau: Rossella Rendina è la candidata del Movimento 5 stelle.
A cura di Valerio Renzi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche suppletive 2020

Il Movimento 5 stelle ha scelto il candidato alle elezioni suppletive del prossimo 1 marzo a Roma: a correre nel collegio uninomale Roma Centro sarà la giovane attivista Rossella Rendina, unica iscritta ad essersi presentata risultata essere in possesso di tutti i requisiti. "A differenza di quanto comunicato in precedenza, non si procederà alla votazione per le parlamentarie delle elezioni politiche suppletive nella regione Lazio per il collegio uninominale Lazio 1-01 per la Camera dei Deputati della Repubblica in quanto l’unica candidatura pervenuta che ha rispettato tutti i requisiti prevista dal Regolamento di candidatura è quella di Rossella Rendina", così si legge sul Blog delle Stelle.

Elezioni suppletive a Roma: gli altri candidati

Rossella Rendina correrà in un collegio considerato una roccaforte del Partito Democratico e del centrosinistra, dove il Movimento 5 stelle nel 2017 è arrivato solo terzo con il suo candidato. Il centrosinistra ancora non ha scelto il suo candidato: Italia Viva, +Europa e Azione hanno proposto la giornalista Federica Angeli, mentre il segretario del PD Nicola Zingaretti ha proposto il nome di Gianni Cuperlo e un accordo ancora non è stato raggiunto. Anche Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia non hanno ancora trovato un accordo su un nome da candidare per la coalizione di centrodestra. Solo Potere al Popola ha scelto la sua candidata: sarà Elisabetta Canitano.

Elezioni suppletive a Roma: 150.000 romani al voto

Saranno 150.000 i romani chiamati al voto per sostituire il seggio lasciato vuoto alla Camera da Paolo Gentiloni, l'ex Presidente del Consiglio ed esponente del Partito Democratico chiamato a ricoprire il ruolo di Commissario Europe. A votare saranno i cittadini di Rione Monti, Rione Trevi, Rione Colonna, Rione Campo Marzio, Rione Ponte, Rione Parione, Rione Regola, Rione Sant'Eustachio, Rione Pigna, Rione Campitelli, Rione Sant'Angelo, Rione Ripa, Rione Borgo, Rione Esquilino, Rione Ludovisi, Rione Sallustiano, Rione Castro Pretorio, Rione Celio, Rione San Saba, Rione Testaccio, Rione Trastevere, Rione Prati, Quartiere Trionfale, Quartiere Flaminio, Quartiere Della Vittoria.

56 contenuti su questa storia
Elezioni suppletive Roma, vince il ministro Gualtieri con il 62%: "Risultato rafforza il Governo"
Elezioni suppletive Roma, vince il ministro Gualtieri con il 62%: "Risultato rafforza il Governo"
Elezioni suppletive: oggi si vota a Roma. Alle 19.00 affluenza al 14,86%
Elezioni suppletive: oggi si vota a Roma. Alle 19.00 affluenza al 14,86%
Elezioni suppletive a Roma: un'occasione persa per discutere del futuro del centro storico
Elezioni suppletive a Roma: un'occasione persa per discutere del futuro del centro storico
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni