Grazie al Decreto Salvini gli occupanti del liceo Virgilio rischiano fino a 4 anni di carcere
Danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e invasione di edificio, questi i reati contestati dalla questura di Roma ai ragazzi dell’istituto romano: un esempio di gestione muscolare dell’ordine pubblico, incapace di affrontare il dissenso politico di studenti e studentesse.