69 CONDIVISIONI

Rocca di Papa, la Regione Lazio diffida la Rsa San Raffaele e trasferisce oltre 80 pazienti

L’assessorato regionale alla Sanità ha reso noto che la Regione Lazio ha diffidato la Rsa San Raffaele di Rocca di Papa e trasferito oltre 80 pazienti in ospedali e centri del territorio. Sul caso indaga la Procura di Velletri. Continuano i controlli nelle strutture per anziani: 482 quelle ispezionate.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
69 CONDIVISIONI
La Rsa San Raffaele a Rocca di Papa (La Presse)
La Rsa San Raffaele a Rocca di Papa (La Presse)

La Regione Lazio ha diffidato la Rsa San Raffaele a Rocca di Papa. A renderlo noto l'assessorato regionale alla Sanità che ha spieato come i documenti siano stati trasmessi in Procura, per i dovuti accertamenti. La Regione Lazio fa sapere che sono stati effettuati i trasferimenti degli ospiti ricoverati nella struttura ad altri centri del territorio. Ottantuno pazienti sono stati trasferiti in altre strutture ospedaliere, mentre 8 nella Rsa di Genzano. Sono 13 i nuovi contagi nella Asl Roma 6 di oggi, giovedì 23 aprile, mentre 48 le persone uscite dall'isolamento domiciliare. Trasferiti in altre struttura anche 17 pazienti dalla Rsa San Raffaele di Montecompatri, eseguita sanificazione a Villa delle Querce. Continuano i controlli sulle strutture che ospitano anziani:secondo quanto dichiarato ieri da D'Amato sono 482 le strutture ispezionate.

Alla Rsa San Raffaele cordone sanitario fino al 28 aprile

Dalla Asl Roma 6 era arrivato un avvertimento due giorni fa: se la struttura non avesse adempiuto alle prescrizioni indicate per il contenimento del contagio da coronavirus, sarebbe stata diffidata. Così è accaduto. La Rsa San Raffaele è stata messa in isolamento dopo che al suo interno sono stati registrati oltre 150 casi positivi al coronavirus tra pazienti e dipendenti ed è attivo almeno fino al 28 aprile un cordone sanitario. Si tratta di una delle situazioni più gravi del Lazio, sulla quale adesso indaga la procura di Velletri. A denunciare l'operato della struttura i familiari degli anziani ricoverati, parlando di ritardi nel mettere in pratica le disposizioni per limitare il contagio. Il 16 aprile, inoltre, è stato diffidato il direttore sanitario del San Raffaele: secondo la Regione Lazio, non avrebbe avuto i titoli necessari per ricoprire il ruolo.

69 CONDIVISIONI
La chiusura della tratta Cesano-Viterbo preoccupa: si rischia caos parcheggi e traffico in tilt
La chiusura della tratta Cesano-Viterbo preoccupa: si rischia caos parcheggi e traffico in tilt
Valentina Rubino morta in un incidente, condanna definitiva per il fidanzato che guidava ubriaco
Valentina Rubino morta in un incidente, condanna definitiva per il fidanzato che guidava ubriaco
"Il busto di Simón Bolívar a Roma profanato dai fascisti", la denuncia arriva da Nicolás Maduro
"Il busto di Simón Bolívar a Roma profanato dai fascisti", la denuncia arriva da Nicolás Maduro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views