699 CONDIVISIONI
Arrestato Marcello De Vito
20 Marzo 2019
11:02

Arresto Marcello De Vito, Virginia Raggi non risponde alle domande e scappa

La sindaca Virginia Raggi non ha voluto rispondere alle domande di Fanpage in merito all’arresto del consigliere comunale e presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito. Raggi è intervenuta poi successivamente con un post su Facebook, in cui ha condannato l’arresto di De Vito e ha detto che a Roma non c’è spazio per la corruzione.
A cura di Natascia Grbic
699 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Arrestato Marcello De Vito

Marcello De Vito, consigliere comunale del Movimento 5 stelle e presidente dell'Assemblea Capitolina, è stato arrestato questa mattina nell'ambito dell'indagine "Congiunzione Astrale" insieme ad altre quattro persone. Un terremoto politico nella capitale, che ha fatto sì che De Vito fosse espulso dal Movimento 5 Stelle: lo ha annunciato Luigi Di Maio, capo politico del M5s, subito dopo l'arresto del consigliere. Fanpage ha provato a chiedere alla sindaca Virginia Raggi una dichiarazione in merito all'indagine che ha portato all'arresto di Marcello De Vito, ma la sindaca non ha voluto rispondere alle domande ed è entrata velocemente in macchina. Marcello De Vito è stato tradotto in carcere dalle forze dell'ordine: è accusato di aver favorito il costruttore Luca Parnasi per la costruzione dello stadio della Roma a Tor Di Valle e di aver intercesso per la realizzazione di un albergo a Roma Trastevere, nonché nella riqualificazione degli ex Mercati Generali a Ostiense. Secondo l'accusa, De Vito avrebbe intascato delle tangenti per abusare della sua posizione.

Arresto Marcello De Vito, la condanna di Raggi e Di Maio

Luigi Di Maio ha espulso Marcello De Vito dal Movimento 5 Stelle. Lo ha detto in un post su Facebook, assumendosi la responsabilità della decisione ed esprimendo piena fiducia nel lavoro di magistratura e forze dell'ordine. "Quanto emerge in queste ore oltre ad essere grave è vergognoso, moralmente basso e rappresenta un insulto a ognuno di noi, a ogni portavoce del MoVimento nelle istituzioni, ad ogni attivista che si fa il mazzo ogni giorno per questo progetto. Non è una questione di garantismo o giustizialismo, è una questione di responsabilità politica e morale: è evidente che anche solo essere arrivati a questo, essersi presumibilmente avvicinati a certe dinamiche, per un eletto del MoVimento, è inaccettabile". Anche la sindaca Virginia Raggi ha condannato l'arresto di De Vito con un post su Facebook, dicendo che a Roma non c'è spazio per la corruzione. "Una cosa è certa: nessuna indulgenza per chi sbaglia. Ho dichiarato guerra alla corruzione e respinto i tentativi di chi vuole fermare l'azione di pulizia che portiamo avanti. Qui non c'è spazio per ambiguità. Non c'è spazio per chi immagina di poter tornare al passato e contaminare il nostro lavoro".

699 CONDIVISIONI
25 contenuti su questa storia
Marcello De Vito: "Sono un 5 Stelle e fiero di esserlo, ho votato anche dal carcere. Mai espulso"
Marcello De Vito: "Sono un 5 Stelle e fiero di esserlo, ho votato anche dal carcere. Mai espulso"
Giudizio immediato per Marcello De Vito: processo fissato al 4 dicembre
Giudizio immediato per Marcello De Vito: processo fissato al 4 dicembre
Marcello De Vito rinuncia al ricorso al Riesame, dal 20 settembre tornerà libero
Marcello De Vito rinuncia al ricorso al Riesame, dal 20 settembre tornerà libero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni