Tragico incidente all'alba lungo la via Cisternense, all'altezza di Velletri, in provincia di Roma. A scontrarsi sono stati un tir che trasportava frutta e verdura e un furgone, che intorno alle 6 del mattino si sono schiantati frontalmente al chilometro 9 della strada provinciale laziale. Un uomo è morto e si registrano altri due feriti. La vittima, Pasquale D'Alessio, un commerciante d'abbigliamento di Cisterna di Latina ma originario di Avellino, è deceduto sul colpo mentre la moglie è rimasta gravemente ferita e trasportata al vicino ospedale di Aprilia in codice rosso. Per il 66enne non c'è stato nulla da fare, con il personale sanitario che non ha potuto far altro che constatarne il decesso. La moglie, di 61 anni, è rimasta incastrata tra le lamiere per qualche minuto, fino a quando i vigili del fuoco non l'hanno estratta dai rottami del furgone. Il conducente del tir, un uomo di 48 anni, è rimasto lievemente ferito e portato in ospedale a Latina. Le sue condizioni non sembrerebbero gravi. A seguito dell'incidente la strada è stata chiusa in entrambe le direzioni, per permettere alle ambulanze e ai pompieri di Velletri di giungere sul posto in poco tempo. Gli agenti del reparto stradale di Albano Laziale si sono messi all'opera per effettuare i rilievi scientifici: in base ai primi riscontri i mezzi viaggiavano a velocità sostenuta in opposte direzioni, con il tir che stava andando a consegnare frutta e verdura a Cisterna e la coppia che viaggiava a bordo del furgone in direzione Roma. In base ai primi accertamenti il tir è finito fuori strada nel tentativo di evitare una macchina. Il mezzo ha poi invaso il senso contrario di marcia, da dove proveniva la coppia a bordo del furgone.

Un altro incidente a Velletri

Un altro sinistro analogo si è verificato qualche mese fa a due passi dal Comune laziale, con un diverso scenario: nei primi giorni di gennaio due veicoli stavano percorrendo la via dei Laghi, passando per quella che da tutti è conosciuta come la "curva della morte". Qui si sono scontrate due macchine con cinque giovani coinvolti, due dei quali ricoverati d'urgenza all'ospedale di Velletri. La via dei Laghi è purtroppo teatro di molti incidenti, in particolare quello che vide coinvolte quattro vetture nel mese di febbraio: il conducente di una Fiat Ducato rimase ferito gravemente, con l'uomo che venne estratto dalle lamiere dell’abitacolo grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Velletri.