Corso Francia
in foto: Corso Francia

La Procura di Roma ha acquisito i due video depositati dal legale dei genitori di Camilla Romagnoli, la sedicenne investita a Corso Francia insieme all'amica Gaia Von Freymann. Le immagini riprese dall'avvocato riguardano il funzionamento del semaforo pedonale dove è avvenuto l'incidente: si tratta di due clip, una da cinquanta secondi, l'altra da un minuto e 26 secondi. L'avvocato della famiglia Romagnoli, Cesare Piraino, sostiene che il semaforo di Corso Francia non prevede il giallo e che le due ragazze abbiano iniziato ad attraversare con il verde pedonale. Nel video diffuso dall'avvocato, si vede chiaramente il semaforo verde iniziare a lampeggiare e poi passare direttamente al rosso, senza passare dal giallo.

 

Incidente Corso Francia, Genovese: "Sono passato con il verde"

"Sono passato con il verde". Così Pietro Genovese, il ragazzo alla guida del Suv che ha travolto e ucciso le due ragazzine, al gip durante l'interrogatorio di garanzia che si è tenuto oggi alle 14.30. Il ragazzo ha nuovamente sostenuto di non aver visto le due giovani attraversare la strada, e di essersele trovate davanti dal nulla, quando ormai era troppo tardi per evitarle. Accompagnato dagli avvocati Gianluca Tognozzi e Franco Coppi, ha detto alla gip Bernadette Nicotra di essere ‘sconvolto e devastato per quello che è successo'. Genovese si trova attualmente agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio stradale. Le analisi hanno dimostrato che al momento dell'incidente su Corso Francia aveva un tasso alcolemico di 1,4 nel sangue.

 

Gaia e Camilla investite a Corso Francia, indagini su dinamica incidente

Non è ancora chiara la dinamica del sinistro in cui hanno perso la vita Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. I testimoni ascoltati finora hanno dato tutti versioni divergenti dell'accaduto: c'è chi dice che le ragazze siano passate correndo mano nella mano con il rosso pedonale, chi dice che abbiano attraversato lontane dalle strisce pedonali, chi che abbiano scavalcato il guardrail. Al fine di ricostruire la verità sono state acquisite le telecamere di sicurezza di alcuni esercizi commerciali lungo Corso Francia, la cui visione si spera aiuti a fare chiarezza sul sinistro.