Sconcerto a Velletri per la morte di Roberto Caprara, il giovane di 19 anni morto in un incidente stradale poco prima della mezzanotte dello scorso martedì sulle strade del comune dei Castelli Romani. Per cause ancora da chiarire, dopo aver urtato un'auto che viaggiava nel senso opposto, il ragazzo si è andato a schiantare contro un muro di cemento con la sua Fiat 500. Inutili i soccorsi: sbalzato fuori dalla vettura Roberto è morto sul colpo.

Con lui viaggiava M.S., 16 anni, la sua fidanzata che al momento dell'impatto era seduta sul posto del passeggero. Le sue condizioni sono gravissime: in coma all'ospedale Umberto I di Roma lotta tra la vita e la morte. I due ragazzi stavano tornando a casa dopo una serata trascorsa insieme.

La procura di Roma ha disposto l'autopsia sul corpo dello studente e istruttore di ginnastica, mentre la Polizia Stradale di Albano sta proseguendo con le indagini per stabilire con certezza la dinamica dell'incidente mortale ed eventuali responsabilità. I funerali di Roberto si potranno tenere non prima di venerdì.