I camion diretti al Tmb di Rocca Cencia
in foto: I camion diretti al Tmb di Rocca Cencia

Tmb al collasso a Rocca Cencia, dove sono incolonnate decine di camion Ama, come testimoniato dagli scatti pervenuti a Fanpage.it. L'impianto è arrivato a saturazione e non c'è più posto per i rifiuti. Questa è la situazione di stamattina, all'indomani dell'ordinanza Raggi sul conferimento di mille tonnellate di rifiuti al giorno destinate alla discarica di Colleferro, che saranno portate nel sito privato di Crepacuore a Civitavecchia. I mezzi sono in fila davanti ai cancelli, attendendo il proprio turno per scaricare l'immondizia, già prima dell'apertura, per ore.

Le denunce dei residenti

Si aggrava la situazione dei residenti che hanno già fatto segnalazione per l'accumulo di rifiuti a Rocca Cencia e il traffico dovuto agli innumerevoli mezzi Ama. Grande il disagio anche per gli operatori dipendenti della municipalizzata, che non si trovano a poter lavorare in condizioni di sicurezza. Il ciclo dei rifiuti a Roma è in questi giorni in grandissima sofferenza e rischia di collassare se non si troverà al più preso una soluzione alla chiusura della discarica di Colleferro.

Mille tonnellate di rifiuti di Roma a Civitavecchia

Mentre il Tmb di Rocca Cencia è saturo, a Civitavecchia il sindaco e i residenti non vogliono le mille tonnellate di rifiuti che la città del litorale Nord della Capitale dovrebbe ospitare per circa quindici giorni. I camion Ama sono pronti a fare rotta verso il mare della provincia di Roma, ma il primo cittadino leghista Ernesto Tedesco è ricorso a vie legali interpellando avvocatura e Asl e ha detto: "Mi opporrò con ogni mezzo possibile".