Rimane in carcere Daniel Belling, il 45enne di nazionalità tedesca, accusato di omicidio al seguito della scomparsa della moglie Xiang Lei Li, 36 anni, ‘scomparsa' durante una crociera nel Mediterraneo a bordo della nave Msc Magnifica. A deciderlo il Tribunale di Roma che ha respinto la richiesta di scarcerazione dell'avvocato difensore dell'uomo.

L'uomo è stato arrestato mentre stava facendo ritorno in Germania, senza denunciare l'assenza della moglie, una cittadina irlandese di origine cinese, la cui anomala mancanza a bordo della nave è stata segnalata dal personale di bordo a seguito dello sbarco al porto di Civitavecchia.

Della donna non ci sono tracce dalla sera dell'11 febbraio, quando la nave ha fatto tappo a Genova. Dopo dieci giorni di crociera, dalla Magnifica è però sceso solo l'uomo i due figli di 6 e 4 anni. L'ipotesi degli inquirenti è che il corpo di Xiang Lei Li sia stato gettato in acqua dentro una valigia proprio dal marito.