26 Agosto 2019
18:05

San Lorenzo, parte ‘ReinvenTIAMO Roma’, il progetto di riqualifica di via dei Lucani

Parte oggi il progetto di riqualifica dell’area di via dei Lucani a San Lorenzo: progettisti, investitori e stakeholders hanno tre mesi di tempo per inviare al Comune di Roma le proprie proposte per i 10mila metri quadri di terreno da strappare all’abbandono. Queste potranno essere discusse online dai cittadini.
A cura di Natascia Grbic

90 giorni di tempo a partire da oggi – lunedì 26 agosto – per presentare a Roma Capitale, Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, le proposte preliminari per il recupero degli spazi abbandonati in via dei Lucani, a San Lorenzo. Il nome dato alla manifestazione è ReinvenTIAMO Roma: durante questi tre mesi, gruppi composti da progettisti, investitori, stakeholders potranno inviare al Comune di Roma il loro progetto per il quartiere di San Lorenzo. Parola d'ordine: pensare a come migliorare la vita dei cittadini nel quartiere. L'area che andrà a essere riqualificata è di 10mila metri quadrati ed è divisa in terreni di diversi proprietari privati, immobili sottoposti a pignoramento e affidati a custodi giudiziari, mentre sono una piccola parte è di proprietà del Comune di Roma. I cittadini potranno partecipare alle consultazioni online e lasciare dei contributi alle proposte fatte. La manifestazione, nata qualche mese fa, prevede la riqualificazione di diversi edifici abbandonati all'interno della città di Roma, soprattutto nelle zone periferiche.

San Lorenzo, il progetto di riqualifica di via dei Lucani

L'annuncio della riqualifica dell'area di via dei Lucani a San Lorenzo è stato fatto dalla sindaca Virginia Raggi durante una conferenza stampa al Campidoglio. La decisione di ridare vita all'area abbandonata di via dei Lucani è stata presa dopo il brutale femminicidio di Desirée Mariottini, la giovanissima ragazza di 16 anni stordita con un cocktail di alcol e droga, stuprata e poi lasciata morire su un materasso all'interno di uno stabile abbandonato. La sindaca aveva annunciato già pubblicamente che "o i privati riqualificano, o sarà esproprio": l'area di via dei Lucani, infatti, è stata abbandonata e lasciata al degrado per anni. Palazzi vuoti, senza controlli, diventati ormai zone franche in mano allo spaccio: fino alla tragica mattina del 19 ottobre, quando è stato trovato il corpo di Desirée. "Roma torna a governare il suo territorio con una visione: rigenerare il tessuto urbano partendo dalla riqualificazione degli spazi abbandonati all’interno della città per armonizzarli con il patrimonio edilizio esistente ed evitare ulteriore consumo di suolo – ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi parlando di ReinvenTIAMO Roma – Con regole certe il ruolo dell’amministrazione pubblica torna unico e determinante a vantaggio solo del benessere dei cittadini e del miglioramento della qualità della vita".

San Lorenzo, chiesti oltre 200mila euro allo spazio sociale Esc: "Truffati dal Comune di Roma"
San Lorenzo, chiesti oltre 200mila euro allo spazio sociale Esc: "Truffati dal Comune di Roma"
Il campo da calcio dei bimbi di San Lorenzo rischia la chiusura: la lotta dei residenti
Il campo da calcio dei bimbi di San Lorenzo rischia la chiusura: la lotta dei residenti
45.494 di Daniele Napolitano
A San Lorenzo non c'è spazio per i bimbi: "Chiuderanno il campo per far posto al padel a pagamento"
A San Lorenzo non c'è spazio per i bimbi: "Chiuderanno il campo per far posto al padel a pagamento"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni