"Abbiamo sentito un botto enorme, la terra ha tremato per quanto è stato forte", è il racconto dei residenti della zona attorno a Borgo Quinzio (Rieti) dove un'autocisterna all'interno di un distributore di benzina è esplosa questo pomeriggio. Nell'area di sosta, dove oltre alle pompe di rifornimento si trova un bar, 13 i feriti (tra cui soccorritori dei vigili del fuoco e del 118) e due le vittime. I vigili del fuoco accorsi per spegnere l'incendio partito dall'autocisterna sono rimasti investiti dall'esplosione. Sul posto otto tra ambulanze a auto mediche del 118, e tre elicotteri del 118.

Vicino al luogo dell'esplosione si trova anche il magazzino Amazon di Passo Corese, distante appena qualche chilometro. Ecco la testimonianza resa da uno dei lavoratori a Fanpage.it: "Uscito dal lavoro ho sentito un'esplosione e subito dopo una lunga colonna di fumo nero, in tanti hanno avuto paura e non è stato chiaro cosa stesse accadendo. Abbiamo visto successivamente sfrecciare i mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco ma l'accesso all'area è tutto bloccato".