Immagine di repertorio (Fonte: La Presse)
in foto: Immagine di repertorio (Fonte: La Presse)

Tragedia questa mattina a Roma verso le 10.45 del mattino: una donna è stata investita da un camion a piazzale Appio ed è morta a causa della violenza dell'impatto. Per lei non c'è stato nulla da fare, è morta a causa della gravità delle ferite riportate. Secondo le prime informazioni, sembra che la donna stesse attraversando sulle strisce pedonali: la salma della 55enne è stata portata al Policlinico Tor Vergata, mentre il conducente del camion – un uomo di 51 anni – al Policlinico Umberto I per gli accertamenti del caso. L'autocarro era diretto al cantiere della Metro C, attualmente in costruzione. Sul posto sono arrivati poco dopo l'incidente i vigili urbani del VII Gruppo Appio per cercare di capire l'esatta dinamica dell'incidente. Non si sa ancora se il conducente del camion è stato denunciato per omicidio stradale o meno. Per adesso la dinamica dell'incidente è ancora poco chiara: sembra che la donna stesse attraversando sulle strisce, ma solo il racconto dei testimoni e la fine dei rilievi da parte della polizia potrà determinare cosa sia successo veramente questa mattina a piazzale Appio. Sconosciuta ancora l'identità della vittima.

Donna investita da camion Metro C, il cordoglio della società

La società che si occupa del cantiere della Metro C ha espresso il suo cordoglio per quanto accaduto questa mattina. "Metro C ha appreso dell'incidente stradale avvenuto questa mattina a Roma nei pressi di piazzale Appio, che ha coinvolto un autocarro diretto al vicino cantiere della metropolitana in costruzione. La società Metro C ScpA esprime il suo più profondo cordoglio per il tragico evento, nonché vicinanza alla famiglia della donna rimasta coinvolta nell'incidente".

Incidente sul Grande Raccordo Anulare, morto un giovane di 25 anni

Giovedì si terranno invece i funerali di un'altra vittima della strada, il giovane Stefano Branco, di appena 25 anni. Il ragazzo stava viaggiando con un amico a bordo della sua Smart decappottabile sul Grande Raccordo Anulare, quando è finito fuori strada ed è stato sbalzato dall'abitacolo. Sia lui sia l'amico sono caduti rovinosamente a terra: l'impatto con il suolo è stato fatale per Branco, che è morto praticamente sul colpo. Grave il giovane che stava viaggiando con lui. Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente: dalle prime informazioni sembra che una Fiat Punto abbia urtato la vettura dei due ragazzi, facendola finire fuori strada. Il conducente si sarebbe fermato per qualche minuto sulla corsia centrale prima di mettere in moto e ripartire. La famiglia del ragazzo cerca testimoni che possano aiutare a ricostruire l'incidente.