Pioggia e forte vento ci attendono nella giornata di domani, giovedì 24 gennaio. Lo sappiamo, giovedì 24 gennaio, secondo la maggior parte delle previsioni meteo, sarebbe dovuta arrivare la neve nell'hinterland romano, con la speranza (o il terrore, pensando ai possibili disagi che potrebbe provocare) che qualche fiocchetto avesse potuto raggiungere anche la Capitale. La ‘Dama Bianca' al momento si prende una pausa, dopo aver bussato nel Viterbese ieri, formando un manto di oltre 10 centimetri, e oggi, ai Castelli Romani. Niente da fare per domani: ci attende una giornata bagnata dalle precipitazioni che si stanno registrando già a partire da oggi, deboli e modeste, un po' ovunque sul Lazio. Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un bollettino con attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio, dopo che il Dipartimento della Protezione Civile ha fornito un avviso di condizioni meteorologiche. Le zone interessate sono: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. Sono previsti venti di burrasca con rischio mareggiate lungo le coste tirreniche, specialmente del Lazio.

"La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza” si legge in una nota. Il Comune di Roma ha informato i cittadini che a seguito di "allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale" dal primo pomeriggio di mercoledì 23 gennaio 2019 e per le successive 6 – 9 ore, sono previste precipitazioni isolate, anche a carattere di rovescio o temporale.