Matteo Salvini
in foto: Matteo Salvini

"Sono vicino a Manuel e alla sua famiglia, stiamo facendo tutto il possibile perché i delinquenti che hanno sparato siano presi e messi in galera", ha detto il ministro dell'interno Matteo Salvini in merito alla vicenda di Manuel Bortuzzo, ferito la scorsa sera a Roma da un colpo di pistola. Secondo i medici che lo hanno operato, il 19enne non potrà più camminare. La lesione midollare è completa e questo vuol dire paralisi. "Sostegno e vicinanza a Manuel e alla sua famiglia. Una tragedia che addolora tutti noi. Se la famiglia vorrà andrò a trovare il giovane atleta per dirgli che non è solo è che le istituzioni sono al suo fianco in questa battaglia drammatica che dovrà affrontare", commenta anche il sottosegretario alla Presidenza con delega allo sport Giancarlo Giorgetti.

Valente (M5s): "Governo vicino a Manuel e alla famiglia"

"Apprendo le ultime notizie sulla salute del giovane nuotatore Manuel Bortuzzo proprio mentre mi trovo in visita nel centro polisportivo delle fiamme gialle di Castelporziano, dove Manuel spesso si allenava. Spero che dal S.Camillo possano arrivare presto notizie più rassicuranti sulle sue condizioni. Il Governo è vicino a Manuel e alla sua famiglia in questo momento difficile e auspichiamo che i colpevoli vengano al più presto individuati", ha dichiarato in una nota Simone Valente, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per i Rapporti con il Parlamento e per la democrazia diretta.