video suggerito
video suggerito

Giubileo e Natale 2015: calo di turisti a Roma. Federalberghi: “Meno 5% anche a Natale”

Gli attentati di Parigi e l’individuazione di Roma come obiettivo di attentati terroristici con l’avvio del Giubileo, mettono paura a tanti. Così in città si registra una flessione delle presenze per il periodo natalizio, secondo le stime di Federalberghi parliamo del meno cinque percento.
A cura di Valerio Renzi
494 CONDIVISIONI
Immagine

Gli attentati di Parigi e l'individuazione di Roma come possibile obiettivo di attentati terroristici, vista la celebrazione del Giubileo della Misericordia, fanno flettere la presenza di turisti in città. A raccontarlo Federalberghi Roma che in una nota spiega: "Secondo le nostre previsioni il periodo di Natale sarà in linea con il Ponte dell'Immacolata, con flussi a meno 5% rispetto al 2014 – ha spiegato Giuseppe Roscioli – La causa è la congiuntura attentati di Parigi e avvio del Giubileo. Il calo proseguirà anche per il mese di gennaio poi speriamo in una risalita".

"Gli avvenimenti degli ultimi tempi ci hanno costretto a fare un bilancio un pò prima del solito – prosegue Roscioli – Tra questi avvenimenti ci sono i fatti tragici di Parigi che hanno condizionato il settore in maniera abbastanza incisiva, e poi l'avvio del Giubileo l'8 dicembre.  Il combinato disposto tra questi due eventi non ci ha favorito. Se non ci fosse stato il Giubileo dopo gli attentati di Parigi forse avremmo avuto dati diversi. Purtroppo invece c'è stata questa combinazione".

494 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views