Matteo Salvini
in foto: Matteo Salvini

Esplosione a Rieti: almeno dieci feriti e due morti, tra cui un Vigile del Fuoco. Altri sette Vigili del Fuoco sono ricoverati con ustioni di vario tipo. Un pensiero commosso alle famiglie che stanno soffrendo e un grazie, per l'ennesima volta, agli eroici soccorritori. Da ministro faccio e farò di tutto per tutelare le donne e gli uomini che lavorano per la sicurezza degli italiani, migliorando le condizioni lavorative e aumentando il personale". Questo il messaggio di cordoglio del vicepresidente del Consiglio e ministro degli Interni Matteo Salvini. "Tutta la mia vicinanza alle famiglie delle vittime di Rieti e ai 17 feriti. Un pensiero particolare per i pompieri che erano lì a domare l'incendio e per gli operatori del 118 che stavano prestando soccorso", scrive su Twitter il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio.

Anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha voluto esprimere la sua vicinanza alle famiglie delle vittime: "Voglio esprimere il mio personale cordoglio e quello di tutta l’Amministrazione regionale per le vittime della tragedia avvenuta questo pomeriggio sulla Via Salaria. Seguiamo con grande apprensione l’evolversi della situazione e siamo costantemente in contatto con le autorità e con i soccorritori che sono intervenuti immediatamente sul posto e che voglio ringraziare per il loro grande coraggio. La mia vicinanza alle persone coinvolte nell’incidente e alle famiglie delle vittime", le parole del governatore. Intanto i vigili del fuoco continuano a lavorare alla pompa di benzina sulla via Salaria, luogo dell'esplosione che ha provocato due vittime e diciassette feriti, di cui alcuni gravi. Presenti anche carabinieri, polizia e ambulanze del 118.