"Andrà tutto bene". Questo è il messaggio che Virginia Raggi ha voluto rivolgere ai cittadini, esponendo uno striscione bianco con una scritta azzurra e un cuore dal balconcino dell'ufficio del sindaco in Campidoglio, affacciandosi direttamente sui Fori Imperiali. La sindaca di Roma ha aderito alla campagna che vede in molte città italiane striscioni e cartelli con l'augurio che si superi la situazione di emergenza sanitaria, invitando i cittadini ad attenersi alle regole per limitare il contagio da nuovo coronavirus.

Dopo le nuove disposizioni del Governo il centro della città è davvero deserto, e i romani stanno riducendo al minimo gli spostamenti per quanto possibile visto che in molti si recano ancora in ufficio o a svolgere la propria mansione lavorativa non in modalità di smart working, senza panico. "I cittadini romani e tutti gli italiani stanno dimostrando grande senso di responsabilità. – ha sottolineato Raggi – Chi è impegnato in prima linea negli ospedali o per assicurare i servizi pubblici essenziali sta lavorando con grande sacrificio. Siamo tutti impegnati per sostenere le persone più fragili e non lasciarle sole".

La sindaca ha poi voluto sottolineare come in questo momento ciò che non sta venendo meno è la solidarietà, il senso di comunità, raccontando di una "città generosa e solidale", dove "in molti quartieri le persone si aiutano l’una con l’altra e aiutano i più deboli".  "Continuate a farlo: offrite il vostro sostegno all’amico in difficoltà, proponete al vicino di fare la spesa anche per lui in modo da limitare i suoi spostamenti", invita la sindaca.