356 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Marzo 2020
8:53

Da oggi aprono le Ztl centro e Tridente: “Agevolare spostamenti in auto”

“I varchi della Zona a traffico limitato del Centro storico e del Tridente saranno disattivati dalle ore 14.00. Tale misura serve ad agevolare gli spostamenti dei cittadini in città”. Un provvedimento per favorire e facilitare il trasporto privato da parte del comune di Roma, una misura per aiutare a contenere il contagio per il nuovo coronavirus.
A cura di Redazione Roma
356 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Rimarranno aperti dalle 14.00 di oggi – lunedì 9 marzo – e almeno fino al 15 marzo i varchi delle zone a traffico limitato nelle aree centrali della città. Una misura per agevolare gli spostamenti dei cittadini a bordo dei mezzi privati per far fronte all'emergenza dettata dal nuovo coronavirus. La scelta è stata presa da Roma Capitale negli scorso giorni, come ricorda una nota diramata questa mattina "i varchi della Zona a traffico limitato del Centro storico e del Tridente saranno disattivati dalle ore 14.00. Tale misura serve ad agevolare gli spostamenti dei cittadini in città".

L'amministrazione comunale, che ha stabilito lo smart working per tutti i dipendenti che ne hanno la possibilità e disposto che i lavori dell'aula Giulio Cesare proseguano a porte chiuse, ha comunicato ieri che tutti i dipendenti che hanno visitato le zone rosse negli ultimi 14 giorni, dovranno obbligatoriamente lavorare dal proprio domicilio. "Voglio ringraziare tutti i dipendenti di Roma Capitale e delle nostre partecipate. In una fase così difficile e complessa, stanno dimostrando una forte capacità di mantenere la coesione e senso di responsabilità. – ha spiegato la sindaca Virginia RaggiDobbiamo contemperare il diritto alla salute e la continuità dell’azione amministrativa, in particolare quella che si occupa di erogare servizi pubblici essenziali. Un equilibrio sottile, che bisogna mantenere con un lavoro di squadra e collaborando in modo costruttivo".

Coronavirus: palestre e piscine chiuse, in isolamento chi arriva da zone rosse

Ieri la Regione Lazio ha promulgato una nuova ordinanza concernente "Misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019′. Questa prevede la chiusura di piscine, palestre, centri benessere, sale scommesse e simili, la sospensione di tutti gli eventi pubblici e l'isolamento dei cittadini provenienti dalle zone rosse.

356 CONDIVISIONI
32464 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni