Un altro autobus in fiamme a Roma: è il terzo in tre giorni. L'episodio di oggi è accaduto su via Elio Chianesi, nella zona del Torrino, nel quadrante sud di Roma: attorno alle 10, l'autista avrebbe notato le fiamme ed ha così subito avvisato il 112. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine: non ci sarebbero feriti, ma la ciclicità del fenomeno degli autobus romani in fiamme inizia ad assumere contorni preoccupanti.

Secondo l'Atac, i casi documentati sui bus distrutti a causa di incendi sarebbero poco meno di 40 dal primo gennaio 2017 ad oggisarebbero poco meno di 40 dal primo gennaio 2017 ad oggi. Un dato che comunque non è da sottovalutare, visto anche che nell'ultimo periodo l'incidenza di questi "fenomeni" sembra in aumento. E che se i bus "distrutti" sono circa una quarantina, quelli che invece hanno riportato danni sembrano essere molti di più.

Appena venerdì, i vigili del fuoco erano dovuti intervenire in via Luciano Conte, nella zona Ponte di Nona, sempre per un autobus in fiamme: in quel caso, l'autista aveva dovuto anche mettere in salvo un passeggero, facendolo scendere in tempo dalla vettura andata a fuoco. Anche in quel caso non sono risultati né feriti, né intossicati. Poche ore prima era toccato ad un'altra vettura, sul Grande Raccordo Anulare, all'altezza dell'uscita della Romanina, mentre rientrava nella rimessa di Tor Vergata. Anche in questo caso non è chiaro cosa abbia scatenato l'incendio, ma fatto sta che in pochi minuti le fiamme si sono propagate. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per domare l'incendio prima che causasse danni ben peggiori: illeso l'autista che aveva anche provato a spegnere le fiamme con un estintore, ma senza riuscirci.