Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Questa notte un autobus è andato a fuoco mentre stava rientrando nella rimessa di Tor Vergata. L'incidente è avvenuto sul Grande Raccordo Anulare, all'altezza dell'uscita della Romanina. Da quando si apprende, a bordo non c'era nessun passeggero, solo l'autista che ha cercato di spegnere le fiamme, senza successo. Quando ha visto che il rogo ha avvolto completamente la vettura, ha chiamato i Vigili del Fuoco per evitare che la situazione degenerasse. Sul posto sono arrivati in poco tempo una squadra e un'autobotte dei pompieri, che hanno provveduto a spegnere l'incendio che si era propagato ormai a tutta la vettura, distruggendola completamente. Non risultano persone intossicate o ferite: nessun passeggero si trovava a bordo dell'autobus in quel momento (il bus era fuori servizio) e l'autista non ha riportato lesioni. Si tratta del 38esimo autobus che va a fuoco a Roma dall'inizio del 2017: da quanto si apprende era in servizio da quindici anni.

Autobus a fuoco sul Grande Raccordo Anulare, nessun ferito

Non si conoscono ancora le cause dell'incendio divampato sull'autobus, che dovranno essere accertate tramite le indagini sulla natura del rogo. Secondo una nota diramata da Atac, i roghi sui mezzi pubblici sono in calo del 60% rispetto allo scorso anno. Quello di ieri notte sarebbe il 38esimo dall'inizio del 2017. "Atac sottolinea che ad oggi, aldilà dei casi distruttivi, il totale degli episodi di incendio nell'anno in corso risulta inferiore di circa il 60% rispetto a quanto osservato nell'anno scorso". In nessun caso ci sono stati feriti: nella maggior parte dei casi, grazie alla tempestività dell'intervento dell'autista di turno, le persone presenti sul bus sono state sempre fatte scendere prima che il mezzo fosse completamente avvolto dalle fiamme.