587 CONDIVISIONI
17 Giugno 2020
9:35

Arrestato imprenditore vicino a Maduro: ha riciclato in Italia 10 milioni con la moglie di 25 anni

L’imprenditore colombiano di origini libanesi Alex Saab Moran accusato di corruzione internazionale e riciclaggio è stato arrestato a Capo Verde, mentre era diretto in Iran per comprare petrolio. Tra le accusa del quarantottenne in Italia c’è quella di aver riciclato almeno 10 milioni di euro insieme alla moglie 25enne Camilla Fabbri.
A cura di Alessia Rabbai
587 CONDIVISIONI
Alex Saab Moran e Camilla Fabbri
Alex Saab Moran e Camilla Fabbri

Arrestato con l'accusa di corruzione internazionale e riciclaggio l'imprenditore colombiano di origini libanesi Alex Saab Moran, al centro di una fitta rete di internazionale per i contratti commerciali con il governo del Venezuela, come i sussidi alimentari. Il faccendiere vicino al presidente Nicolas Maduro e ricercato dagli Stati Uniti, è stato fermato alcuni giorni fa a Capo Verde. Un caso che interessa non solo l'America, ma anche l'Italia, dove è ritenuto responsabile di aver riciclato almeno 10 milioni di euro insieme alla moglie, la venticinquenne romana Camilla Fabbri, accusata di frode fiscale e riciclaggio internazionale. La ragazza si è rifugiata in Russia insieme ai figli e ha fatto perdere le proprie tracce.

Alla moglie 25enne un appartamento in via dei Condotti

Proprio alla moglie venticinquenne era intestato un appartamento dal valore di 4 milioni di euro nel cuore del centro storico di Roma, in via dei Condotti. Una cifra proibitiva per chi come lei, di lavoro faceva la commessa. Bene che fa parte del patrimonio di oltre 3 miliardi di euro, in parte sequestrato dai militari della Guardia di Finanza del Nucleo Valutario, e nei cui confronti la procura di Roma sta per chiudere le indagini. Un sequestro dall'ammontare complessivo da sei milioni e mezzo di euro e che ha visto coinvolto anche un altro imprenditore connazionale.

Alex Saab Moran arrestato a Capo Verde 

Da quanto è emerso anche sui giornali d'oltreoceano, l'imprenditore quarantottenne è stato arrestato mentre si trovava a bordo del suo aereo privato a Capo Verde, in Africa ed era diretto verso l’Iran da Caracas, per scambiare oro con petrolio. Soldi che sarebbero serviti a consentirgli di vivere negli agi lontano dal rader delle autorità. L'arresto è stato possibile grazie all'allerta diramata dagli Stati uniti.

587 CONDIVISIONI
Impianto di compostaggio a Napoli est, apertura nel 2024:
Impianto di compostaggio a Napoli est, apertura nel 2024: "Lo aspettavamo da 10 anni"
261.803 di AntonioMusella
Arrestato il boss della 'ndrangheta Antonio Gallace: era nascosto in un vano ricavato dall'armadio
Arrestato il boss della 'ndrangheta Antonio Gallace: era nascosto in un vano ricavato dall'armadio
Prova a baciare un ragazzo di 12 anni a Sabaudia: arrestato per violenza sessuale
Prova a baciare un ragazzo di 12 anni a Sabaudia: arrestato per violenza sessuale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni