14 Novembre 2019
17:21

Imprenditori legati a Maduro a Roma: sequestrate opere d’arte e un appartamento in via dei Condotti

I finanzieri hanno sequestrato un milione di euro tra cui un appartamento di lusso in via dei Condotti a Roma e opere d’arte a due imprenditori colombiani. Indagati per corruzione internazionale, avrebbero stretto accordi commerciali con il governo del Venezuela, tra cui quello sui sussidi alimentari e nel riciclaggio dei guadagni.
A cura di Alessia Rabbai

Un sequestro da sei milioni e mezzo di euro, tra cui opere d'arte di grande valore e un appartamento nel centro storico della Capitale, nella costosissima via dei Condotti, riconducibile al presidente venezuelano Nicolas Maduro. È il bilancio dell'operazione dei finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, coordinati dalla Procura di Roma, che hanno preso di mira quattro imprenditori, italiani e colombiani per trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio.

Due imprenditori colombiani indagati per corruzione internazionale

Sui due fratelli colombiani di origine libanese di 48 e 43, già indagati Oltreoceano e in Bulgaria, penderebbero le accuse di corruzione internazionale, traffico illegale di oro, riciclaggio, appropriazione indebita, importazioni ed esportazioni fittizie, truffa aggravata ed inseriti dal Dipartimento del Tesoro degli Esteri e della Financial Intelligence.

Prestanomi e riciclaggio

I provvedimenti sono scattati a seguito di accurate indagini volte ad accertare le attività, in particolare dei due, ritenuti dalle autorità degli Stati Uniti d'America coinvolti in una vasta rete di corruzione internazionale. Secondo i sospetti Usa, avrebbero stretto accordi commerciali con il governo del Venezuela, tra cui quello sui sussidi alimentari e nel riciclaggio dei guadagni. Gli investigatori stanno indagando anche su una fitta rete di veicoli societari localizzati in diversi Paesi, gestiti da una serie di prestanomi e componenti della propria famiglia.

Vasto incendio a Roma Sud: le fiamme minacciano le abitazioni
Vasto incendio a Roma Sud: le fiamme minacciano le abitazioni
Banda del buco rapina gioielleria ad Aversa, i criminali sfondano il pavimento
Banda del buco rapina gioielleria ad Aversa, i criminali sfondano il pavimento
I tassisti paralizzano via del Corso e il centro di Roma, alla stazione Termini non si trova un taxi
I tassisti paralizzano via del Corso e il centro di Roma, alla stazione Termini non si trova un taxi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni