Gaia e Camilla, investite su Corso Francia, Roma
in foto: Gaia e Camilla, investite su Corso Francia, Roma

Una messa in streaming sui social network per ricordare Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due sedicenni travolte e uccise da un'auto lungo Corso Francia. A darne notizia Gabriella, la mamma di Gaia, in un post pubblicato su Facebook. Una celebrazione in diretta fissata per domani, mercoledì 22 aprile, a quattro mesi dalla loro prematura scomparsa, l'appuntamento è alle ore 18.15. "Chiunque può partecipare, basta andare su Instagram ‘amicipreziosissimosangue' e su Facebook alla pagina ‘preziosissimo sangue' – ha spiegato Gabriella – Grazie per tutti quelli che ci saranno vicini". Amici, compagni di scuola, conoscenti e tutti coloro che vorranno, potranno seguire la messa, dicendo una preghiera in ricordo delle due giovani, volate in cielo lo scorso dicembre, pochi giorni prima di Natale.

Chiesto il giudizio immediato per Pietro Genovese

I pubblici ministeri nelle settimane scorse hanno chiesto il giudizio immediato per Pietro Genovese, il ventenne figlio del regista Paolo, che alla guida del suo suv, con un tasso alcolemico superiore al limite di legge, ha investito le due ragazze mentre attraversavano la strada nei pressi di Ponte Milvio nella notte tra il 21 e 22 dicembre 2019. Il ragazzo da quattro mesi si trova agli arresti domiciliari presso l'abitazione dei genitori, nei suoi confronti pende l'accusa di omicidio stradale plurimo. Dai risultati emersi dalla superperizia Genovese non poteva vederle, ma se avesse rispettato i limiti di velocità l'incidente non si sarebbe verificato e Gaia e Camilla si sarebbero salvate.

L'avvocato Bongiorno: "Dimostreremo che Gaia e Camilla attraversavano sulle strisce"

L'avvocato Giulia Bongiorno, legale della famiglia Von Freymann, è convinta che al momen to dell'accaduto, la notte in cui si sono verificati i tragici fatti, le due ragazze stessero attraversando sulle strisce pedonali: "Stiamo lavorando alla nostra bozza di consulenza che documenta come le ragazze nell'attraversare la strada hanno tenuto una condotta corretta e che erano sulle strisce pedonali" ha dichiarato contattata da Fanpage.it. Secondo la maxiperizia, come detto, Gaia e Camilla avrebbero attraversato corso Francia qualche metro dopo le strisce di attraversamento pedonale in corrispondenza del semaforo.