Sono tre i nuovi bimbi positivi al Bambino Gesù di Palidoro, che conta ad oggi ricoverati nove piccoli pazienti e quattro genitori, anch'essi positivi al Covid-19. Ieri l'ospedale pediatrico ha dimesso il secondo paziente guarito. Lo fa sapere la Regione Lazio nel bollettino quotidiano diramato al termine della riunione dell'assessore alla Sanità Alessio D'Amato con i presidi territoriali, per il punto sull'emergenza. La nuova app della Regione ‘LazioDrCovid’, si legge nella nota, in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri, ha già registrato oltre 78 mila utenti che hanno scaricato l’applicazione e conta 2.200 medici di famiglia e 290 pediatri collegati.

Attivato il numero di assistenza psicologica

Di stamattina l'attivazione del servizio di assistenza psicologica nella Regione Lazio, contattabile al numero verde 800.118.800. L'assessore D'Amato ha fatto sapere che: "Per quanto riguarda i test sierologici in sperimentazione ritengo necessario che vi sia un’unica strategia nazionale per evitare di andare in ordine sparso e soprattutto anche un tetto tariffario per evitare speculazioni”. Oggi sono state distribuite presso le strutture sanitarie 108.100 mascherine chirurgiche, 83.000 maschere FFP2, 48.500 camici impermeabili monouso.

I dati del 2 aprile nel Lazio: 169 contagi, 32 guariti e 16 morti

I dati del Lazio oggi registrano 169 nuovi contagi da coronavirus. I ricoverati sono 1169, mentre i pazienti in terapia intensiva 181. Aumentano i guariti, 32, il doppio dei decessi registrati nelle ultime 24 ore. Le persone in isolamento domiciliare sono 1529. Oggi il dato più basso del Lazio lo segnala la Asl di Latina, con soli 6 contagi tra capoluogo pontino e provincia. La Asl di Viterbo invece non ha avuto nessun morto. 8287 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare, terminato il periodo di osservazione.