Si chiamava Rebecca Spera la ragazza morta questo pomeriggio in un tragico incidente sul Grande Raccordo Anulare. La giovane, che aveva solo vent'anni, abitava a Ostia insieme alla famiglia: non è ancora nota la dinamica del sinistro, ma secondo le prime informazioni la macchina sulla quale viaggiava Rebecca sarebbe stata tamponata da un'altra vettura guidata da una donna di 41 anni e sarebbe finita fuori strada. A causa della violenza dell'impatto, la ventenne è stata sbalzata fuori dall'abitacolo ed è caduta sull'asfalto: troppo gravi le ferite riportate, nonostante i tentativi dei soccorsi è deceduta poco dopo l'arrivo dell'ambulanza del 118. Rebecca era seduta al posto accanto al conducente: alla guida c'era un ragazzo di 19 anni, trasportato in codice rosso all'ospedale San Camillo di Roma. Non si conoscono ancora le sue attuali condizioni.

Morta Rebecca Spera: aveva vent'anni

Per Rebecca non c'è stato nulla da fare: per permettere l'arrivo dell'eliambulanza è stato chiuso il tratto di strada tra l'aeroporto di Fiumicino e l'A12 Roma-Civitavecchia, ma nonostante la tempestività dei soccorsi è morta poco dopo l'incidente. I medici l'hanno intubata per portarla in ospedale ma è morta subito dopo. Anche la donna che si trovava sull'altra vettura, una signora di 41 anni, è in gravi condizioni ed è stata portata in codice rosso al Sant'Eugenio. Saranno le indagini a stabilire le esatte cause dell'incidente ed eventuali responsabilità. Per diverse ore il traffico sul Grande Raccordo Anulare è stato bloccato, con gli automobilisti che non riuscivano a procedere per la chiusura della strada. Dopo qualche ora sono stati fatti transitare sulla corsia d'emergenza. La situazione è tornata alla normalità intorno alle 19.30.