La vicenda del Tmb Salario sta per arrivare alla sua conclusione. La commissione parlamentare d'inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e gli illeciti ambientali, ha reso noto che la sindaca Virginia Raggi ha ‘pronta una lettera per richiedere alla Regione Lazio la revoca dell'Autorizzazione di Impatto Ambientale dell'impianto del Tmb Salario‘. Sono mesi – ossia da quando l'impianto è andato a fuoco – che il presidente del III municipio Giovanni Caudo e la giunta chiedono assicurazioni sullo smantellamento della costruzione. "Qui non vogliamo più rifiuti", hanno ribadito più volte. Ma, nonostante le rassicurazioni da parte dell'amministrazione a cinque stelle, nessun documento ufficiale era stato prodotto a sostegno di questa dichiarazioni. Nel corso della sua audizione, Virginia Raggi ha affrontato il problema della carenza d'impianti sul territorio di Roma. Qualche settimana fa, infatti, è andato a fuoco anche il Tmb di Rocca Cencia, rendendolo parzialmente non funzionante. "Roma Capitale è disponibile a valutare un supporto ad Ama in investimenti per impianti per la valorizzazione di rifiuti da raccolta differenziata", ha aggiunto la sindaca. Specificando che non saranno aperte sul territorio discariche e inceneritori.

Rifiuti nel III municipio, la protesta di Talenti

A Roma è vera e propria emergenza rifiuti. Solo negli ultimi giorni nel municipio III è scoppiata la protesta per la notizia dell'apertura di un sito di trasbordo o trasferenza rifiuti nel quartiere di Talenti, in via Ave Ninchi. Caudo ha chiesto alla sindaca di rivedere le sue decisioni: "Il nostro territorio non può più sopportare rifiuti". Solo qualche mese fa, infatti, la zona è stata interessata dall'incendio che ha distrutto il Tmb Salario, generando un'enorme nube nera sulla città di Roma. Senza contare i miasmi che per anni gli abitanti di Villa Spada hanno respirato: il Tmb, infatti, sorgeva vicino al centro abitato. E da quando è andato a fuoco si è fatta richiesta all'amministrazione capitolina di cambiarne la destinazione.