Un incendio si è sviluppato attorno alle 5.00 di questa mattina in via Marsala, proprio di fronte a dove si trova la mensa della Caritas e l'ostello per i senza fissa dimora in fondo alla Stazione Termini. A venire divorati dalle fiamme alcuni giacigli di fortuna: coperte e cartoni dove dormivano diverse persone. Un giovane di 29 anni, palestinese, è rimasto ustionato: trasportato al vicino Policlinico Umberto da un'ambulanza, è stato medicato. Illeso un altro fissa dimora che dormiva proprio lì affianco. Ancora da chiarire le cause del rogo. Su quanto accaduto indagano gli agenti del commissariato Esquilino, che dovranno accertare cosa sia accaduto: non è esclusa l'ipotesi dell'incendio doloso, che qualcuno quindi abbia dato fuoco di proposito ai cartoni dove si erano rifugiati i due uomini.

"L'incendio, subito spento dai vigili del fuoco, non ha causato gravi feriti – spiega la Caritas in una not – anche grazie all'intervento degli operatori che hanno prontamente messo in salvo i senza dimora che vi alloggiavano. Ingenti danni sono stati causati alla struttura esterna dell'Ostello con il crollo pressoché totale del controsoffitto e dei corpi illuminanti. Uno degli operatori della Caritas ha riportato un trauma dovuto alla caduta del materiale mentre si apprestava ai primi soccorsi dei senza dimora, mentre lievi ustioni sembra siano state riportate da due degli occupanti delle baracche, subito trasportati al pronto soccorso dell'Umberto I".