Una turista tedesca di 19 anni ha denunciato di essere stata vittima di un tentativo di violenza sessuale, nella camera d'albergo di un hotel a due passi da viale Castro Pretorio, proprio dove una ragazza finlandese è stata violentata la scorsa settimana. La giovanissima, in compagnia di un'amica, aveva deciso di passare la sua serata di vacanza nella capitale in un locale a ballare. Le due ragazze avrebbero così conosciuto due giovani che si sarebbero offerti di riaccompagnarle in hotel.

In hotel il tentativo di violenza sessuale: caccia a due ragazzi.

Raggiunto l'albergo, mentre l'amica della 19enne si sarebbe appartata con uno dei due in maniera assolutamente consensuale, l'altro ragazzo avrebbe tentato di abusare di lei dopo che aveva rifiutato chiaramente le sue avances. Terrorizzata ha chiesto aiuto ed è giunta in pronto soccorso dove è stata medicata e ha raccontato la sua storia allertando le forze dell'ordine. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera che ha portato alla luce la vicenda, dei due ragazzi non si conoscerebbe ancora l'identità e non è noto neanche se si tratti di turisti di passaggio in città.

Ennesimo caso di violenza sessuale a Roma.

Si tratterebbe dell'ennesimo caso di violenza sessuale o tentata tale nella capitale in questi giorni. Vittime donne sole e in condizioni di fragilità ed emarginazione – come la senza tetto legata e abusata a Villa Borghese – ma anche ragazze la cui unica colpa secondo gli uomini è quella di dire di "no", o di girare da sole la notte per le strade della città.