Uno striscione a firma Militia, il gruppo di estrema destra guidato da Maurizio Boccacci, è stato affisso nel Giorno della Memoria in un parco a Roma e rimosso dai carabinieri della compagnia Parioli. Sullo striscione, che è stato attaccato a una ringhiera del parco Yitzhak Rabin in via Panama, si legge: "Olocausto menzogna storica, Hitler per 1000 anni». Sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno analizzando anche le immagini registrate dalle telecamere della zona per individuare i responsabili. Non è la prima volta che il gruppuscolo estremista prende di mira la comunità ebraica la Giornata della Memoria con scritte e striscioni ingiuriosi (come quella che correda l'articolo). Solo qualche giorno fa 6 esponenti del gruppo, tra cui il leader Boccacci e il numero due Schiavulli, sono stati condannati per apologia del fascismo e violazione della legge Mancino per aver diffuso tra il 2008 e il 2011 idee fondate sull'odio etnico e razziale prendendo di mira la comunità ebraica e alcuni rappresentanti delle istituzioni.