La morte dell'ultras Fabrizio Piscitelli a Roma

92 contenuti su questa storia
Immagine
Alle 19 di mercoledì 7 agosto un colpo di pistola fredda Fabrizio Piscitelli al parco degli Acquedotti. Il suo è un nome noto non solo nella capitale, ma in tutta Italia: Piscitelli è infatti conosciuto da tutti come Diabolik ed è lo storico capo degli Irriducibili, i padroni indiscussi della curva nord della Lazio. La polizia sembra avere chiara la pista da seguire: quella della criminalità organizzata.
[altro]

Alle 19 di mercoledì 7 agosto un colpo di pistola fredda Fabrizio Piscitelli al parco degli Acquedotti. Il suo è un nome noto non solo nella capitale, ma in tutta Italia: Piscitelli è infatti conosciuto da tutti come Diabolik ed è lo storico capo degli Irriducibili, i padroni indiscussi della curva nord della Lazio. La polizia sembra avere chiara la pista da seguire: quella della criminalità organizzata.

[mostra meno]
Ultimo Aggiornamento
07 Giugno 2024
04 Giugno 2024
Marzo 2024
Febbraio 2024
Giugno 2023
Maggio 2023
Come il braccio destro di Diabolik gestiva lo spaccio a Roma senza l'aiuto della mafia
roma
Aprile 2023
Marzo 2023
Omicidio Fabrizio Piscitelli: per uccidere Diabolik la pistola e lo scooter di un poliziotto
roma
Febbraio 2023
Dicembre 2022
Omicidio Diabolik, Calderon rinviato a giudizio: "Lui gli ha sparato al parco degli Acquedotti"
roma
Settembre 2022
Febbraio 2022
Gennaio 2022
Dicembre 2021
Omicidio Fabrizio Piscitelli, Diabolik ucciso per 100mila euro: "Movente personale"
roma
Agosto 2021
Torturato e ucciso in Albania il killer di Fabrizio 'Diabolik' Piscitelli
roma
Giugno 2021