In arrivo un'ordinanza plastica free per Sperlonga, una delle spiagge più belle del Lazio, c0n buona pace degli operatori balneari sul piede di guerra per dover rinunciare alla somministrazione di bevande in plastica, bottigliette e cannucce. Ma il sindaco Armando Cusani non sembra aver nessuna voglia di fare passi indietro per salvaguardare la pulizia delle spiagge, e l'inquinamento del mare e delle acque. Ieri un confronto tra i gestori di bar e stabilimenti e l'amministrazione, ma sarà difficile arrivare alla convergenza dei punti di vista, anche se l'amministrazione si è detta disponibile ad approvare un'ordinanza la cui approvazione sarà graduale. Ovviamente l'ordinanza sarà valida non solo per i commercianti ma anche per i bagnanti, che non potranno portare plastica in spiaggia, pena essere multati. L'ordinanza coinvolgerà anche gli albergatori. Il consiglio del comune a concittadini e turisti: "Bevete l'acqua del rubinetto".