"Così sono discretamente sicuri che sia scritto in inglese corretto" ironizza un utente su Twitter commentando l'eclatante scivolone del sito web dell'Agenzia della Mobilità del Comune di Roma, che nella versione in inglese presenta un vistoso refuso: la parola "London" in una frase che, evidentemente, dovrebbe riferirsi a Roma. A notarlo un utente che ha immediatamente evidenziato l'origine dell'errore: "E comunque, oggi vince tutto l'Agenzia della mobilità che copia il sito della metro di Londra ma non leva London" scrive @Epizeusi su Twitter.

La frase incriminata è stata prontamente rimossa dalla home page del sito dove fino a pochi giorni fa appariva. "Informazioni su tutte le forme di trasporto pubblico a Londra, linee e percorsi". Una svista che è costata una pessima figura ai webmaster e agli esperti di comunicazione dell'Agenzia del trasporto pubblico capitolino, ma che ha invece, dato il via ad un gustoso scambio di battute e commenti ironici sul web. Ma i disastrosi risultati del copincolla non finiscono qui. È un altro utente a notare il fatto che una gran parte della versione inglese del sito non è stata neanche tradotta.