Sciopero dei trasporti a Roma per oggi, venerdì 10 luglio. È iniziata alle ore 8.30 la mobilitazione indetta dal sindacato Faisa Cisal, che durerà 24 ore per Atac e Cotral, 4 per i mezzi Roma Tpl. La situazione delle corse aggiornata ad inizio sciopero vede la metropolitana linea B proseguire il servizio con possibile riduzione di corse, sulla linea A sono chiuse le stazioni di Cornelia, Re di Roma e Ponte Lungo mentre la metro C è completamente chiusa, dopo aver effettuato la sua ultima corsa alle ore 8.30. Per le linee ferroviarie invece, annunciata rimodulazione delle corse sulla linea ferroviaria Roma-LidoRoma-Viterbo e Termini-Centocelle. Per quanto riguarda invece i mezzi che circolano in superficie, si attendono nelle prossime ore possibili riduzioni di corse o sospensioni di linee.

Sciopero Atac: le fasce di garanzia

Ad aderire allo sciopero in corso oggi anche Atac. A rischio nelle prossime ore autobus, tram e metropolitane, con possibili disagi per i viaggiatori. L'azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico capitolino tuttavia ha informato che il servizio è attivo sull'intera rete durante le seguenti fasce di garanzia: da inizio servizio diurno alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Ciò, come di consueto, per agevolare gli spostamenti dei lavoratori, specialmente quelli pendolari, che si spostano quotidianamente da e verso Roma.

La situazione dei mezzi pubblici a Roma nelle prossime ore

Per quanto riguarda il servizio di trasporto pubblico in città, i disagi continueranno nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 luglio, quando non sarà garantito il servizio delle linee metropolitane A-B-C e della linea bus sostitutiva MC2 nella fascia 24.00-1.30, il servizio della linea tram 3 nella fascia 24.00-3.30 e il servizio delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 nella fascia 24.00-2.00.