Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Sembrava un ragazzo in bicicletta come tanti, e invece stava trasportando un ingente carico di droga. Un 33enne è stato arrestato a Sabaudia perché trovato in possesso di 57 dosi di eroina: quindici grammi in totale, già pronti per essere venduti agli acquirenti. L'uomo è stato fermato nell'ambito di un servizio antidroga condotto dai carabinieri mercoledì 2 ottobre: forse pensando che una bicicletta desse meno nell'occhio rispetto a una macchina, stava percorrendo la via Litoranea, ma è stato bloccato dai militari che lo hanno sottoposto a perquisizione. E in effetti con sé aveva un ingente quantitativo di droga. L'eroina è stata sequestrata, mentre il 33enne, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e condotto nella casa circondariale di Latina a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Formia, 25enne arrestata alla stazione: aveva con sé sei etti di eroina

Uno degli ultimi grandi sequestri di eroina è avvenuto alla fine di agosto, a Formia, sempre in provincia di Latina. In questo caso a essere fermata è stata una ragazza di 25 anni che trasportava sei etti di eroina nei pressi della stazione. Fermata dai carabinieri nell'ambito di controlli antidroga mirati soprattutto alla zona delle stazioni, è stata bloccata e tratta in arresto. Con sé aveva un ovulo contenente 600 grammi di eroina, che sono stati sequestrati dai militari. Il controllo non è stato casuale: da tempo le forze dell'ordine presidiano le stazioni perché hanno notato che è lì che si concentra maggiormente l'attività dei pusher. Spacciare in stazione, infatti, è molto più facile rispetto ad altre zone, soprattutto nel caso dell'intervento dei carabinieri: basta infatti salire su un treno per sparire velocemente.