Immagine di repertorio (La Presse)
in foto: Immagine di repertorio (La Presse)

È stata denunciata per omissione di soccorso, fuga e lesioni stradali gravi l'automobilista pirata della strada che è scappata senza prestare soccorso dopo aver travolto e ferito un motociclista. Il sinistro è avvenuto nel pomeriggio di sabato scorso 29 giugno, lungo via Appia Nuova, nel territorio dei Castelli Romani, in provincia di Roma. Sono stati i carabinieri della Compagnia di Velletri e del Nucleo Radiomobile di Genzano a risalire a lei. A seguito dell'accaduto, infatti, diversi testimoni hanno assistito alla scena dell'investimento e, ascoltati dai militari, hanno fornito loro dettagli importanti per individuare il responsabile dei fatti. I carabinieri sono andati a bussarle alla porta di casa. Dopo l'incidente la donna si è data immediatamente alla fuga senza verificare cosa fosse successo e senza preoccuparsi delle condizioni di salute del ragazzo.

Auto investe motociclista ai Castelli Romani

Secondo le informazioni apprese, la vittima è un giovane, che al momento dell'accaduto stava viaggiando a bordo del suo veicolo a due ruote. Improvvisamente la macchina, una Fiat Panda, guidata dalla donna lo ha urtato mentre stava uscendo dal parcheggio di un supermercato. L'impatto tra auto e moto è stato molto serio: il ragazzo è stato sbalzato dalla sella e ha fatto un volo di diversi metri, prima di cadere sull'asfalto del manto stradale.  Sul posto, ricevuta la chiamata d'emergenza, è intervenuto il personale sanitario del 118 che lo ha soccorso e trasportato con l'ambulanza in ospedale. Arrivato in pronto soccorso, il giovane ha riportato traumi in diverse parti del corpo, e le sue condizioni di salute sono gravi.