Tragedia in via Due Ponti: una persona di genere ancora non identificato, si sarebbe gettata da un palazzo questa mattina. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e le forze dell'ordine per indagare sulla vicenda. Come riporta Il Messaggero, la persona che si è gettata dal palazzo sarebbe morta sul colpo. La strada è stata chiusa. Secondo le prime informazioni, la vittima sarebbe un uomo di 55 anni che prima di lanciarsi dal terzo piano del palazzo e cadere nel vuoto si è tagliato le vene. Sul caso indagano le forze dell'ordine, che dovranno stabilire la dinamica di quanto accaduto e interrogare eventuali familiari e testimoni. La persona che si sarebbe gettata sarebbe morta sul colpo a causa della violenza con l'impatto del corpo sul terreno: inutili i soccorsi, le lesioni riportate erano troppo gravi. I medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Garbatella, anziana si suicida gettandosi dal terzo piano del palazzo

L'ultimo caso di suicidio avvenuto a Roma è di qualche giorni fa, quando una signora anziana di 78 anni si è gettata dal terzo piano della sua abitazione nel quartiere romano di Garbatella. A trovarla sono stati i vicini di casa: la donna era riversa nel cortile condominiale. Nonostante l'arrivo dei soccorsi, per lei non c'è stato nulla da fare: era molta sul colpo a causa della violenza dello schianto. In casa con lei c'era il marito, che non si sarebbe accorto di nulla. Non si conoscono i motivi del suicidio che hanno spinto la donna ad aprire la finestra del bagno al terzo piano della palazzina e a gettarsi di sotto.