(Getty Images)
in foto: (Getty Images)

Ha fatto irruzione all'interno delle Poste Italiane di via Monteroni a Campo de' Fiori a Roma armato di taglierino e ha minacciato i dipendenti. La rapina è avvenuta nel pomeriggio di ieri, venerdì 17 gennaio all'altezza di Piazza dei Caprettari, a pochi passi dal Pantheon. Momenti di paura per gli impiegati dell'ufficio postale. L'uomo è entrato nei locali intorno alle ore 16, con il volto coperto impugnando un taglierino.

Rapina in posta a Campo de' Fiori

Lo ha puntato contro i dipendenti, minacciandoli e facendosi consegnare mille euro in contanti. Impossessatosi del bottino, è scappato a piedi, facendo perdere le proprie tracce. Fortunatamente non c'è stato nessun ferito. A dare l'allarme i dipendenti che, sotto choc, hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. I presenti hanno denunciato l'accaduto, raccontando quanto successo ai poliziotti.

Indaga la Polizia: è caccia all'uomo

Sul caso indagano gli agenti dei commissariati Trevi e Celio, che stanno svolgendo gli accertamenti necessari per risalire al responsabile. I poliziotti stanno passando al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, per risalire alla sua identità e rintracciarlo.

Rapina alle poste di Centocelle

Lo scorso ottobre a Centocelle un rapinatore ha fatto irruzione all'interno dell'ufficio postale di viale della primavera armato di pistola e con il volto coperto da una maschera di cartone. In quel frangente è riuscito a portarsi via solo 200 euro, poste su un bancone, come resto destinato a un cliente. Il malvivente ha tenuto a bada i presenti, mentre afferrava i soldi, per poi darsi alla fuga, scomparendo in pochi secondi.