Il rapinatore mentre minaccia il personale con un taglierino
in foto: Il rapinatore mentre minaccia il personale con un taglierino

Ha rapinato due farmacie dei Castelli Romani in dieci minuti. I carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno rintracciato e arrestato un cinquantenne romano. I fatti risalgono al pomeriggio di ieri, giovedì 6 giugno, quando l'uomo, con il volto coperto da una sciarpa e guanti alle mani, ha fatto irruzione all'interno di una farmacia in via Siena a Pavona di Albano Laziale e ha minacciato il personale presente all'interno, armato di taglierino. Pochi minuti dopo il rapinatore è entrato in una seconda farmacia in via Nettunense a Castel Gandolfo, facendosi consegnare i soldi. Successivamente l'uomo, ottenuto quello che voleva, è scappato a bordo di un'auto percorrendo via Nettunense e facendo perdere le proprie tracce. A dare l'allarme i titolari che, ancora preoccupati per l'accaduto, si sono rivolti alle forze dell'ordine. I carabinieri hanno ascoltato il racconto delle vittime della rapina, raccogliendo gli elementi necessari per individuare il responsabile. I militari hanno poi passato al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso la scena per poi ascoltare alcuni testimoni che avevano visto il rapinatore fuggire.

Rapina due farmacie in dieci minuti: arrestato

I carabinieri sono riusciti in breve tempo a risalire alla sua identità e a bloccarlo in tarda serata: dopo aver ricostruito il percorso fatto in macchina dall'uomo mentre scappava hanno scoperto che abitava nella zona di Tor Bella Monaca a Roma e hanno scoperto la sua abitazione. Alla vista dei militari l'uomo si è arreso, consegnando i soldi rubati, i guanti, la sciarpa e il taglierino utilizzati durante le rapine. L'uomo è finito in manette e portato nel carcere di Velletri, dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.