Lo chef del ristorante Acquolina di Roma Alessandro Narducci
in foto: Lo chef del ristorante Acquolina di Roma Alessandro Narducci

È morto in un incidente stradale sul lungotevere il giovane chef del ristorante Acquolina di Roma, Alessandro Narducci. Aveva solo 29 anni. Insieme a lui sulla sua motocicletta c'era Giulia B., una ragazza di 25 anni. È morta anche lei in seguito allo scontro, intorno all'una di notte sul lungotevere della Vittoria, quartiere Prati di Roma, con una Mercedes. Qua tutti i dettagli sull'incidente in cui ha perso la vita Narducci.

Morto lo chef di Acquolina Alessandro Narcucci, 29 anni

Il giovane chef di Acquolina Alessandro Narducci stava partecipando in questi giorni al Vinoforum e solo tre giorni fa presentava i suoi piatti a base di polpo e di ricciola al pubblico dell'evento.

Narducci ha lavorato per Heinz Beck, il famoso chef della Pergola dell'Hotel Hilton di Roma e con i fratelli Troiani del Convivio. Successivamente viene promosso al timone dell'Hostaria Acquolina e dal 2017 guidava l'intera offerta enogastronomica del The First Luxury Art Hotel con i suoi ristoranti Acquolina, per l'appunto, e Acquaroof.

Questa la descrizione del ristorante Acquolina sul sito: "Il riassunto del nostro pensiero vive nei nostri piatti. Freschezza, innovazione e eleganza sono le parole che contraddistinguono il nostro lavoro. La nostra filosofia affonda le sue radici in un percorso di crescita e un attento studio delle materie prime, l’equilibrio dei sapori e la necessità di preservare la purezza del gusto trovano una nuova piccola dimensione. I nostri piatti sono pensati e studiati per conservare la freschezza, l’originalità e l’essenza dei sapori mediterranei.

Acquolina nasce nel 2005 da un’idea dei fratelli Troiani. Da allora, un lavoro costante e meticoloso ci ha permesso di crescere e sperimentare. La ricerca è la chiave della nostra cucina, da sempre. Un’attenta selezione dei prodotti, l’importanza della stagionalità, la cura nell’elaborazione dei piatti e nel servizio. Tutto questo ci ha permesso nel 2009 di ricevere la Stella Michelin, conservata fino ad oggi.

 

Il comunicato del ristorante Acquolina

Questo il comunicato del ristorante Acquolina, che resterà chiuso per lutto:

"Oggi, venerdì 22 giugno 2018, siamo racchiusi nel dolore per la scomparsa del nostro Chef Alessandro Narducci e di Giulia Puleio.

Il nostro cordoglio va alle famiglie, alla fidanzata Deborah, agli amici e a tutto lo staff.

Il ristorante Acquolina e la terrazza Acquaroof saranno momentaneamente chiusi per lutto fino a nuova comunicazione.

Vi ringraziamo per la vicinanza e l’affetto che state dimostrando in questo momento difficile.

Grazie".