Ancora una mattina tra difficoltà e ritardi per chi usa il servizio di trasporto pubblico nella capitale. Disagi da inizio turno sulla metropolitana A di Roma. Questa volta il problema è un guasto tecnico comunicato alle 5.30 da Atac alla stazione di Anagnina, capolinea a Roma Sud della tratta funestata negli ultimi mesi da guasti e blocchi. Da quanto si apprende un mezzo di servizio sarebbe deragliato dai binari, senza nessuna conseguenze per gli operai che lo manovravano. Chiusa la stazione le corse per Battistini iniziano dalla stazione di Cinecittà,  mentre i convogli provenienti da Battistini terminano la loro corsa alla stazione di Subaugusta. Atac ha messo in strada dei bus navetta di collegamento tra Subaugusta e Anagnina in entrambe le direzioni. L'azienda del trasporto pubblico fa sapere che è in corso un intervento tecnico per riaprire nei tempi più brevi possibili il capolinea di Anagnina e ripristinare il normale percorso della linea A, ma inevitabili i disagi per i passeggeri proprio nell'ora di punta. Il resto del servizio è, al momento, regolare sia per quanto riguarda

Metro A al collasso: chiuse le stazioni di Repubblica, Barberini, Spagna

I disagi vanno così a sommarsi alla chiusura delle stazioni centrali della linea di Spagna, Barberini e Repubblica. Una situazione che sta generando proteste e rabbia tra i passeggeri, ma anche da parte degli attori economici della città. La stazione di Repubblica è chiusa addirittura dallo scorso ottobre, dopo il crollo della scala mobile e il ferimento di un gruppo di tifosi russi del Cska Mosca diretti allo Stadio Olimpico. Barberini e Spagna sono state invece chiuse su ordine dell'autorità giudiziaria dopo le continue chiusure a causa dei guasti sempre alle scale mobili. Quando riapriranno? Ancora non è dato saperlo, per Repubblica l'ennesima promessa parla di inizio del prossimo mese.