Ignoti nella notte hanno dato fuoco allo scooter del presidente dell'VIII Municipio di Roma, parcheggiato sotto la sua abitazione. Amedeo Ciaccheri è da poco meno di un anno il minisindaco di Garbatella e Ostiense, dove è stato eletto alla guida di una coalizione civica di sinistra. Classe 1988, Ciaccheri viene dall'attivismo di base del suo territorio, e immediatamente ha denunciato l'episodio come un'intimidazione: "Non sarà certo questo ad intimidirmi, né a fermare le battaglie per il territorio, per la città e per la dignità delle persone nel Municipio che governo".

"Solidarietà e vicinanza" è stata espressa a Ciaccheri dalla sindaca Virginia Raggi, che su Twitter ha invitato le istituzioni a rimanere unite e a non abbassare lo sguardo di fronte episodi di una simile gravità. Poco dopo è arrivata anche la vicinanza di Nicola Zingaretti, che Ciaccheri ha sostenuto aderendo al progetto di Piazza Grande. "Forza Amedeo Ciaccheri non ti ferma nessuno, siamo tutti con te!", ha twittato il segretario democratico e governatore della Regione Lazio. Parole di vicinanza anche da Laura Boldrini, che appena saputo dell'episodio ha dichiarato: "Amedeo vada avanti senza paura, non ci faremo spaventare".

Appena eletto al parlamento europeo, Massimiliano Smeriglio che è stato già segretario dell'VIII Municipio e che viene proprio da questo territorio, ha espresso la vicinanza all'amico e compagno di strada: "Nessuna intimidazione può fermare il lavoro costante di miglioramento della città e di tenuta democratica delle nostre comunità. La solidarietà vince sempre, anche contro l'odio e il fuoco. Il presidente Ciaccheri non è solo, la mia solidarietà e vicinanza è totale". "Ad Amedeo va il mio abbraccio stretto. A chi con questo gesto ha voluto comunicargli qualcosa dico: ‘Sappi che Amedeo siamo tutte e tutti noi. E che non ci fermiamo: per Roma e per l’agibilità democratica delle nostre comunità'", così Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti alla pisana. "Conoscendo Amedeo raddoppierà gli sforzi e il suo impegno per il municipio e per Roma. Siamo al suo fianco", il messaggio della presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi, della sua giunta e dei consiglieri di maggioranza.