(La Presse)
in foto: (La Presse)

"La discarica a Monte Carnevale rappresenterebbe un rischio per il trasporto aereo". A sostenerlo Enac, l'Ente nazionale per l'aviazione civile che ha detto ‘no' alla realizzazione del sito per lo smaltimento dei rifiuti di Roma nella Valle Galeria, definendola "una scelta sbagliata" per la vicinanza all'aeroporto di Fiumicino, il più grande scalo d'Italia, dove transitano circa 43 milioni di passeggeri all'anno. Enac ha inviato una lettera alla Città Metropolitana e alla Regione Lazio sulla delibera approvata dalla giunta Raggi il 31 dicembre scorso, spiegando i motivi della propria contrarietà a Monte Carnevale.

Discarica a Monte Carnevale: "Allerta gabbiani"

I rischi per la sicurezza del trasporto aereo riguarderebbero il cosiddetto fenomeno del ‘wildlife strike', l'impatto tra un aereo e un uccello. "L'ex discarica di Malagrotta è stata per decenni una minaccia per la sicurezza dell'aviazione civile, a causa della numerosa presenza di gabbiani reali che si nutriva tra i rifiuti" spiegano i vertici Enac. Volatili che hanno provocato incidenti come quelli verificatisi in aeroporto nel 2007 e nel 2012. L'Ente di nazionale di aviazione civile ha riscontrato negli anni successivi un netto calo dei volatili dalla chiusura del sito, tuttavia lancia l'allarme e guarda alla realizzazione della discarica a Monte Carnevale come una nuova potenziale minaccia per la sicurezza aerea.

Crisi nel M5S: grillini manifestano in strada contro la discarica

La scelta di Raggi dell'ex cava di sabbia e ghiaia come un sito per ospitare una discarica di Roma, "Magalgrotta 2" come l'hanno denominata i residenti della Valle Galeria ha suscitato non poche critiche da parte di esponenti Cinque Stelle. Grillini che sabato scorso sono scesi in strada in via Ponte Galeria, al fianco dei cittadini per sfilare in un corteo, affinché la sindaca stralci la delibera e avvii la bonifica e la riqualifica del sito. Delibera che, come hanno spiegato cittadini e comitati che hanno manifestato, "ha decretato il funerale di Monte Carnevale".