Caffè Europeo di viale Ciamarra
in foto: Caffè Europeo di viale Ciamarra

A pochi passi dal Caffè Europeo, dove due giorni fa un rapinatore è rimasto ucciso e il titolare del locale gravemente ferito, si è verificata un'altra rapina. Questa volta due malviventi hanno provato ad entrare nel supermercato Eurospin di viale Antonio Ciamarra, Cinecittà Est. Già più volte in passato il supermarket è stato oggetto delle attenzioni dei ladri e anche la sera del tentativo di irruzione al Caffè Europeo qualche residente aveva segnalato un sospetto via vai anche davanti all'Eurospin. Ieri sera, riferiscono alcuni testimoni, hanno tentato di rapinare il supermercato due ragazzi giovani, sicuramente romani. "Qui abbiamo una rapina ogni 2-3 mesi, siamo abituati ormai. I banditi quasi sempre sono italiani. L’importante è rimanere calmi, non fare nulla di azzardato. Vengono qui con i coltelli, con le pistole, di tutto. Una volta mi sono trovato difronte un machete. Un signore, un italiano, che alla fine si è portato via 140 euro", hanno raccontato i cassieri al Messaggero.

Proseguono le indagini sulla tentata rapina al Caffè Europeo

Intanto proseguono le indagini su quanto accaduto al Caffè Europeo e secondo le ultime ricostruzioni degli inquirenti, alla colluttazione tra malviventi e titolare potrebbero aver partecipato anche altre persone. Uno dei due rapinatori, Ennio Proietti, 69 anni, è morto e il complice, Enrico Antonelli, 58 anni, è stato fermato dalle forze dell'ordine. Quest'ultimo, in particolare, avrebbe tentato di scappare dopo il colpo, ma è stato bloccato da un poliziotto libero dal servizio praticamente davanti al bar e poi è stato affidato agli altri agenti intervenuti in seguito sul posto.