Nicola Zingaretti è all'ultimo posto nella classifica di gradimento dei presidenti di Regione stilata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore. Il Governatore del Lazio si è piazzato al 18esimo posto: il suo indice di apprezzamento tra i cittadini si attesta al 31%, quasi due punti percentuali in meno rispetto al consenso avuto il giorno della sua elezione. Nonostante il risultato sia di poco inferiore rispetto al 2018, il presidente della Regione Lazio registra punti di apprezzamento molto inferiori rispetto a quelli degli altri governatori. Al primo posto si piazza il presidente del Veneto Luca Zaia, con il 70% di preferenze rispetto al 50,1% del giorno delle lezioni. Al secondo posto troviamo il leghista Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia: lui passa dal 57,1% al 59,8%. Terzo posto per Donatella Tesei, sempre della Lega Nord, con il 57,5%.

In calo anche la sindaca Virginia Raggi

Non è andato bene il sondaggio per la Regione Lazio, dato che anche la sindaca Virginia Raggi finisce penultima nella classifica dei sindaci. Secondo il sondaggio, la prima cittadina di Roma avrebbe perso quasi 30 punti percentuali rispetto alle elezioni del 2016, piazzandosi così al 104esimo posto con il 38,2% di preferenze rispetto al 66,7% del 2016. Dopo di lei, solo il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, con un indice di gradimento del 38,1%. Banco di prova saranno le prossime elezioni per il Comune di Roma, nel quale non è scontata una ricandidatura di Raggi, anche per dissidi interni al Movimento 5 Stelle. Tra loro c'è chi vedrebbe con favore un Raggi bis mentre altri, tra cui la presidente del VII Municipio Monica Lozzi, sono pronti a dare battaglia contro una nuova candidatura della sindaca.