299 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Molestano ragazza e picchiano madre invalida, Salvini: “Due bestie, devono marcire in galera”

Matteo Salvini ha commentato l’episodio di violenza che si è consumato alla Romanina dove due uomini hanno molestato una ragazza di 20 anni e picchiato la madre disabile intervenuta per aiutarla. “Due bestie – così ha definito gli aggressori il ministro dell’Interno – fosse per me marcirebbero in galera”.
A cura di Alessia Rabbai
299 CONDIVISIONI
Matteo Salvini (Fonte: La Presse)
Matteo Salvini (Fonte: La Presse)

"Due bestie tentano di violentare una ragazza che era scesa col cane e picchiano la mamma disabile. Ma come si fa?". Così Matteo Salvini ha commentato l'episodio di violenza che si è consumato alla Romanina, vittima una 20enne aggredita e molestata pesantemente da due persone, poi arrestate, mentre stava portando a spasso il cane, a pochi passi dalla sua abitazione. "Fosse per me marcirebbero in galera per un bel po'" ha detto il ministro dell'Interno. I fatti sono accaduti la sera di mercoledì 14 novembre nel quartiere di Roma Sud, quando la giovane si trovava in strada insieme al suo amico a quattro zampe. Improvvisamente, ha incontrato due persone che, dopo averle spruzzato dello spray urticante sugli occhi, hanno tentato di violentarla. A udire le sue grida è stata la madre, una donna di 57 anni, disabile, che è corsa in strada per aiutarla. Una volta intervenuta però, gli aggressori l'hanno picchiata e colpita violentemente al volto. Poco dopo sul posto sono intervenuti i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frascati che sono riusciti a bloccare solo uno dei due uomini, mentre l'altro, è stato preso nelle ore seguenti.

299 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views