Maria Tanina Momilia
in foto: Maria Tanina Momilia

Maria Tanina Momilia, 39 anni è scomparsa da Fiumicino. E' uscita di casa ieri mattina domenica 7 ottobre, intorno alle ore 10 e non è più rientrata. A dare l'allarme, preoccupato che le fosse successo qualcosa di brutto, è stato il marito, Daniele Scarpati, che ha chiesto aiuto alle forze dell'ordine e ha lanciato un appello sui social: "Aiutatemi a trovare mia moglie". Maria Tanina Momilia, al momento della scomparsa ha detto che sarebbe andata a pranzo da alcune persone che conosceva e che non vedeva da tempo ma dalle prime indagini svolte dai carabinieri, qualcosa non torna e sembrerebbe che non avesse detto la verità sulla sua destinazione. Secondo le informazioni ricevute dal marito, al momento della scomparsa indossava leggins neri e maglietta e si era mossa a piedi.

I militari si sono messi subito sulle sue tracce e stanno cercando di ricostruire i suoi spostamenti. Al momento nessuna pista è esclusa, neanche quella dell'allontanamento volontario. Tuttavia, i carabinieri stanno ascoltando famigliari e parenti per acquisire notizie sulla donna e per cercare di ottenere elementi utili o indizi per chiarire la dinamica dell'accaduto. Chiunque avesse notizie può avvisare i carabinieri.

La donna è stata ritrovata senza vita in un canale

La ricerca di Maria si è conclusa nel peggiore dei modi. Il corpo senza vita della donna è stato ritrovato in un canale in via Castagnevizza a Fiumicino. Il corpo, a testa in giù dentro l'acqua, è stato recuperato alcune ore fa e riconosciuto dal marito che ha confermato l'identità della salma. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia per stabilire le cause della morte. Al momento ogni ipotesi rimane aperta. continua su: