‘Rinascere', il libro di Manuel Bortuzzo, diventa un film. La pellicola sarà realizzata dalla Movieheart di Massimiliano La Pegna e ripercorrerà la vita del giovane nuotatore rimasto paralizzato a causa di una sparatoria avvenuta vicino a un pub. La storia racconta la sofferenza del giovane nuotatore, il dolore e la rabbia per quanto accaduto, ma anche la sua voglia di uscire dalla disperazione e rinascere. E così il suo sogno, che un tempo era quello di partecipare alle Olimpiadi, diventa quello di ricominciare a vivere. "Rinascere era la parola che poteva racchiudere quello che sarebbe successo: dal semplice risvegliarsi dal coma, al semplice poter tornare a camminare – aveva raccontato Manuel Bortuzzo a ‘La vita in diretta' – Ogni cosa che facevo era una rinascita. Il significato che gli do più spesso è questo: per me rinascere è continuare a stare bene tutti i giorni, ogni volta che trovo un motivo per stare bene".

Anche Raoul Bova prepara un film su Manuel Bortuzzo

Anche Raoul Bova sta lavorando a un film sulla storia di Manuel Bortuzzo. L'attore e regista italiano vuole raccontare il nuoto attraverso le vite di quattro grandi campioni, tra cui il 19enne ferito a causa di uno scambio di persona la notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019. Del progetto si sa molto poco. Raoul Bova ha lasciato trapelare pochissime informazioni sul film. "Sarà una sorpresa, non voglio aggiungere altro" ha dichiarato. Manuel Bortuzzo e Raoul Bova si sono incontrati di persona, ma l'attore ha preferito farlo restare uno scambio privato. "Ho conosciuto Manuel, ha una forza incredibile e sono sicuro che tornerà a nuotare”, ha aggiunto parlando del giovane atleta.