Foto dal gruppo Facebook "Meteo neve Roma e Castelli"
in foto: Foto dal gruppo Facebook "Meteo neve Roma e Castelli"

Freddo e temperature invernali hanno permesso che avvenisse ciò che gli esperti prevedevano, neve fuori stagione sparsa un po' ovunque e così è accaduto anche nel Lazio. Le immagini immortalate sono meravigliose e mostrano un paesaggio incantato, quasi fermo nel tempo, o che sembra andare a ritroso. Durante lo scorso weekend di sabato 4 e domenica 5 maggio infatti piccoli fiocchi candidi sono scesi volteggiando al suolo, per poi farsi sempre più fitti e compatti, come fazzoletti. La neve è caduta sulle montagne del Lazio, come ad esempio il Monte Livata, della catena dei Monti Simbruini e Campo dell'Osso, nel territorio del Comune di Subiaco, Monte Guadagnolo, le montagne dei Castelli Romani e il valico di Forca D'Acero tra Lazio e Abruzzo.Un tempo che insieme al meteo sembra fermarsi e non voler proseguire, così pare trovarsi di fronte a un secondo inverno o un autunno inoltrato, specie nelle zone maggiormente soggette a precipitazioni nevose.

Quando arriva il caldo

Le temperature in Italia e nel Lazio sono già dallo scorso fine settimana un netto calo, fino a 10 centigradi al di sotto della media stagionale. La primavera sta subendo una brusca pausa, le belle giornate e il caldo sembrano ancora molto lontani. La settimana che va da lunedì 6 a domenica 12 maggio il tempo sarà all'insegna di una importante dinamicità con venti che porteranno precipitazioni anche a carattere nevoso a basse quote. Su Roma e Lazio si registrano pioggia, grandinate e temporali. A partire dalla seconda metà di maggio sono previsti miglioramenti.