Luigi Di Maio e Virginia Raggi
in foto: Luigi Di Maio e Virginia Raggi

Prima la sindaca Virginia Raggi, poi il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, hanno cercato, con due tweet, di smentire una ricostruzione del Corriere della Sera a firma Alessandro Trocino, che vedrebbe la prima cittadina della Capitale sempre più lontana e isolata dai vertici nazionali del Movimento 5 Stelle. La diretta interessata ha scritto: "Da alcuni media ennesimo e inutile tentativo di dividerci. Il Movimento è compatto. Con Luigi Di Maio rapporto solido. Uniti a testa alta". E il ministro del Lavoro ha risposto, retwittando il post della sindaca: "Più ci attaccano e più ci rafforzano".

Di Battista ieri: "Tutti vogliono buttarla giù. Coraggio Virginia"

"Il Movimento 5 Stelle è compatto. I giornali possono scrivere quello che vogliono ma è ormai evidente che non sanno più come attaccarci e si stanno convertendo al gossip, sì gossip puro al 100%", il commento sulla pagina del Movimento 5 Stelle Roma. "A qualcuno dà chiaramente fastidio vederci così uniti e sperano di dividerci con le fake-news. Poveri illusi. I giornali così sono buoni solo per incartare il pesce, pulire i vetri o per raccogliere le deiezioni canine. Dite che è per questo che qualche copia ancora la vendono?", si legge ancora.

Ieri anche Alessandro Di Battista è intervenuto per confermare e rilanciare il suo appoggio alla sindaca, sostenendo che "tutti, ma dico tutti, si sono messi in testa di buttarla giù". Poi l'invito ad andare avanti: "Coraggio Virginia, siamo tutti con te!"