Una ragazza di 17 anni è stata investita ieri in via di Vigna Murata, poco distante dalla fermata metro B di Laurentina. La giovane versa in gradi condizioni a causa del violento impatto con la vettura, una Lancia Ypsilon che l'ha investita mentre stava uscendo dalla palestra. Non si conoscono ancora le dinamiche dell'incidente, né perché il conducente non l'abbia vista. L'automobilista si è subito fermato a prestare soccorso e ha chiamato il 118, che ha portato l'adolescente in codice rosso all'ospedale Sant'Eugenio. Secondo quanto emerso le sue condizioni sarebbero gravi ma stabili e non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto anche gli agenti dell'VIII Gruppo Tintoretto della Polizia Locale di Roma Capitale per i rilievi del caso, in modo da capire l'esatta dinamica dell'incidente.

Incidente sul Lungotevere, muore un uomo di 61 anni

Sempre nella giornata di ieri, un altro incidente stradale si è verificato nelle strade della capitale. Un 61enne ha perso il controllo della macchina sul Lungotevere, in Porto di Ripa Grande a Roma, ed è morto dopo essersi ribaltato con la vettura. Lo schianto, avvenuto verso le 17 del pomeriggio, gli è stato fatale: a lanciare l'allarme sono stati gli altri automobilisti che in quel momento stavano transitando per la strada e che hanno assistito impotenti alla tragedia. E così hanno chiamato il 118, chiedendo l'intervento urgente di un'ambulanza. Il mezzo si è diretto a sirene spiegate verso il San Camillo, dove i medici hanno cercato in tutti i modi di salvargli la vita: purtroppo, per lui non c'è stato nulla da fare, è morto a causa delle gravi ferite riportate. Sul posto, per i rilievi scientifici, gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del I Gruppo Trevi.